venerdì 29 luglio 2016

Obama, la grazia democratica

Ci sono parole che ti suggeriscono quel che non riuscivi a dire. Fra queste quelle della scrittrice preferita di Obama, Marilynne Robinson. Ebbe il privilegio di essere intervistata dal Presidente. Ed oggi dice di lui: "Rimpiangeremo la sua grazia democratica". Grazia democratica è quella che non scorgo da troppo tempo fra i protagonisti della politica italiana. Anche se poi non saprei ben definirla. Forse un delicato equilibrio di fermezza nei principi,duttilità comunicativa, rispetto vero per le ragioni degli altri. Debbo andare troppo indietro nel tempo: Berlinguer, Moro, Anselmi.