mercoledì 12 ottobre 2016

Lo sconto: 730 invece di 950 (senatori)

Vedo che il manager della campagna per il sì è entusiasta di questo argomento. A chi obietta che i consiglieri regionali e i sindaci nominati senatori avranno l’immunità, si risponde che con la riforma il numero di quelli che godono dell’immunità diminuisce. 730 non più 950. Renzi stasera a Rai 3 ha esposto l’argomento con grande godimento. Come dire, vi sto fregando con la mia ineguagliabile dialettica. 
Interessante. Egualmente potremo diminuire il numero delle bocciature proibendo la scuola ad 1 ragazzo su 3. Come non averci pensato prima? Strani paradossi. Succede se la fatica della democrazia viene chiamata “burocrazia”. Succede se la politica viene ridotta a mercato delle vacche. Non è più in discussione se l’immunità serva, a cosa serve, quali rischi comporta averla e quali non averla, a chi è bene sia concessa. Importa a quanti. C’è lo sconto. Cosa vuoi di più? Boh!