mercoledì 26 ottobre 2016

Tutti innocenti a Gorino

Poiché sono assolutamente determinista assolvo facilmente gli invasati indigeni di Gorino. Anch'io avrei festeggiato con loro la vittoria contro 12 donne e 7 bambini stranieri con braciole alla piastra,salame e vino rosso. Momento conviviale piacevolissimo, immagino. Sarei stato come loro se fossi nato lì. Innocenti anche i governanti che non pensano di investire nell'educazione permanente e degli adulti. Pensano che la buona scuola debba riguardare solo i giovani. Poi ognuno si educa da solo o coi pari o con internet. E se non è preparato ad affrontare i nuovi eventi della Storia sempre più veloce, pazienza. Innocenti i governanti: a loro hanno insegnato che non è un problema. Nessun merito viceversa per il "cittadino"  governatore della Toscana cui forse i genitori permisero buoni studi e che lo dimostra semplicemente esibendo i numeri:11.000 immigrati in una Regione di 3 milioni e 750.000 abitanti come possono essere un problema? Lo sono solo se c'è incompetenza. E volgare speculazione politica, aggiungo. Ok, tutti innocenti comunque, me compreso, da perdonare se da ieri soffro di nausea.