mercoledì 15 marzo 2017

La badante amorosa


Nel pomeriggio di sole sono preso dall'osservare la vita degli altri nel cortile del palazzo di fronte. Ora si tratta di una anziana in carrozzina. Una giovane donna, munita di pinzette, la depila a lungo sul viso. Con grande dedizione. Do per scontato che sia una badante. Ma perché poi? Potrebbe essere una figlia amorevole. No, tendo ad escluderlo. Un po' perché è bionda e sembrerebbe slava. Un po' perché mi è difficile pensare a tale devozione filiale. La carrozzina ora è spinta verso casa. La mia conclusione è che la badante abbia fatto bella la signora prima di portarla a casa di una figlia. Beh, abbiamo deciso che la vita debba durare sempre di più. Chissà perché. E con la bellezza possibile.
P.S. Pensieri oziosi in attesa che il nipotino mi chieda aiuto per il latino.