mercoledì 29 marzo 2017

L'ecologismo impopolare


Trump che cancella gli accordi di Obama sul clima si dimostra un politico di grande furbizia. Dico"furbizia" e non "intelligenza" perché per me la prima è l'arte di far bene a se stessi, la seconda è la propensione autolesiva di guardare all'interesse pubblico, compresi gli interessi delle generazioni future. I nipoti non votano e l'interesse pubblico è poco visibile in generale. Meglio i bonus allora e meglio il "libera tutti" con "first America", "first Italia". Meglio rassicurare i minatori che estraggono carbone. Meglio rassicurare gli operai che trivellano. Anche se sono poche decine di migliaia. In ogni caso Trump dà prova di privilegiare il lavoro. Prova ingannevole perché ogni nuovo lavoro può distruggere un altro lavoro e può inibire nuovi diversi lavori. Ma non esiste un apparato concettuale popolare e leggibile o vocabolario per dimostrare l'inganno. Per questo la sinistra arretra e l'ecologismo arranca.