domenica 25 marzo 2018

Spagna e Catalogna: se non si è all'altezza di una chiamata della Storia


Quando non si sa molto su un argomento si può scegliere di tacere. Oppure dire solo quel che ci appare evidente. Come prudentemente io faccio ora. Nel caso del conflitto fra governo spagnolo e parlamento e governo della Catalogna penso che la maggioranza opinabile del parlamento e della comunità catalana non fosse titolo sufficiente né per un referendum indipendentista né per la minacciata e non avvenuta proclamazione di indipendenza. Né più né meno se la Sardegna, il Veneto o il Tirolo in Italia facessero la stessa cosa. Però ho forti perplessità e disappunto per l'arresto in Germania dell'ex governatore catalano, Puigdemont Forse la macchina della magistratura è un ordigno semovente e irresponsabile. Forse. Ma certamente il governo e il re di Spagna appaiono del tutto inadeguati al loro ruolo in un difficilissimo momento storico.